Se hai effettuato altri ordini inserisci la tua email e la password:
Se vuoi Registrati Clicca Quž  —  Hai dimenticato la password?
Non vogliamo toglierti il profumo di una libreria, ma se sai cosa scegliere:
  • Risparmi tempo
  • In 3 giorni hai i libri a casa
  • Non paghi le spese postali

Iscriviti gratuitamente per essere sempre aggiornato sulle nostre notivtà!
DESCRIZIONE NEWS
02-11-2011
NOVEMBRE, mese dei morti?

o incontro dei nostri cari e amici nel  "cuore umano del Cristo"?

      Il  libro di Gerhard Lohfink - LA MORTE NON E' L'ULTIMA PAROLA -  è un gioiello di riflessione teologica sui quattro novissimi, morte giudizio, inferno e paradiso.

      Il testo affronta il tema della morte secondo quanto la Bibbia e la Tradizione ci offrono: i racconti evangelici sarebbero pagine morte se non si verificassero esperienze pasquali simili a quelle vissute dai primi testimoni; il racconto dell'Ascensione di Gesù ti domanda se la storia del nostro mondo e della nostra vita ha un suo ultimo senso o termina in una definitiva assurdità; in altre parole ci si chiede cosa ci attende dopo la morte.

      A te che leggi, l'augurio di cogliere il raggio di luce che promana da queste pagine e di fartene inondare con quella "conoscenza della Fede" che è l'unica dimensione umana in grado di intravvedere la verità nascosta nel mistero. Possa anche tu, come i due di Emmaus, come Pascal, come molti altri, gustare il dono della gioia e della pace profonda che trasformano le fitte tenebre della morte nella luce del Cristo che viene.

       Allora per te, come per me e per tutti gli uomini di retto volere, la morte, pur dololosa, avrà perduto i connotati macabri che comunemente la distinguono per assumere il suo volto più vero, quello dell'incontro con Dio "nel cuore umano del Cristo" (dalla Premessa all'edizione italiana a cura di Rosa Lamacchia).

ALLEGATI
Visualizza allegato »

© 2011, ECUMENICA EDITRICE Scrl - P.IVA: 00850890724 - Privacy - Informativa Cookie
Web Made In Italy Jcom Italia - Web Comunicazione Marketing